Chi sono

Sono Matteo Marinello (Mari), un ragazzo appassionato di cultura pop, storia e politica degli Stati Uniti. 

Diplomato al (ripudiato) Liceo Classico, mi sono laureato in storia all’Università di Padova nel 2017. Sempre a Padova ho deciso di proseguire con la laurea magistrale, grazie alla quale ho consolidato il mio metodo e approfondito i miei interessi. Nel 2020 mi sono quindi ri-laureato e ho discusso una tesi sulle elezioni americane viste dal programma comico Saturday Night Live, dal 1976 a oggi.  Per il resto, sono stato un pacifico bibliotecario di paese, ho collaborato con la rivista online Appalcinema.it e alla sua rubrica video #Vistodavoi, mi piace correre e camminare in montagna ma solo se ho voglia. 

Perché gli USA?

In realtà non avrò mai una risposta chiara, però sono cresciuto a pane e classici Hollywoodiani, passando poi allo starwarsianesimo e ai comics, sino ad approdare oggi al magico mondo delle sitcom, dei late-show e della stand-up comedy. Nei miei studi, ho sempre cercato di dare un senso a tutto ciò esplorando la storia, i costumi e la politica del paese che mi ha imperializzato culturalmente. Se vogliamo essere ancora più specifici, studio volentieri le lotte per i diritti civili, i turbolenti anni settanta e ho una passione morbosa per i cattivoni tipo Nixon, Dick Cheney e i neoconservatori. Ultimamente, dopo il mio viaggio negli Stati Uniti, mi sto interessando molto di storia della Early American Republic, quindi della nascita degli Stati Uniti d’America e della cultura politica dei Padri Fondatori.